Ere glaciali e scrivanie sicure.

Prendo spunto da un paio di post del sempre mitico Paperino: il primo riguarda la funzione hybernate: dunque, io ho provato ad usare quel simpatico tastino che manda il pc in uno stato ibrido ieri sera per la prima volta (giuro :)). Bene, il risultato è che in 5 o 6 secondi si è messo nello stato apposito. Sono veramente impressionato: la mia macchina non è esattamente una low-end, eppure ha fatto tutto molto in fretta. Seguirà updat eper raccontarvi come è andato il “riaccendimento”.

Il secondo post riguarda il famoso/famigerato UAC: disattivarlo? Disattivare il secure desktop? Io sono d’accordo con Paperino: a regime, UAC non si presenta così spesso. Il secure desktop è una barriera che sinceramente non mi sento di disabilitare, e se gli utenti imparano a non disabilitare UAC, finalmente si avranno software che non richiedono inutilmente i privilegi di amministratore. Per questi motivi, io ho lasciato l’UAC come da impostazioni. Pazienza se qualche applicativo mi freeza il pc per qualche secondo: preferisco questo che aumentare le possibilità che un malintenzionato acceda alla mia macchina.

Pubblicato il ottobre 13, 2007 su Informatica, Sicurezza, Software, Windows. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: