Retro Gaming / Xenon 2: Megablast

Un piccolo omaggio ai videogiochi che hanno fatto la storia, mia e probabilmente di milioni di altri utenti. Ovviamente sarà una rubrica a sfondo nostalgico sentimentale, con una regolarità pressocchè nulla. Per cui “ciancio alle bande” e andiamo.

Gli ospiti di oggi sono i mitici Bitmap Brothers, probabilmente i più famosi programmatori di quei tempi (fra i loro titoli spiccano Gods, Z, e una marea di altri uno più bello dell’altro). Uno dei titoli di maggior rilievo dei BB fu appunto Xenon 2, seguito del predecessore Xenon. Perchè sono videogiochi storici? Beh, la prima cosa importante di Xenon (e ovviamente anche del suo sequel) fu l’introduzione di una cosa così banale che solo degli autentici geni potevano pensarci: Xenon fu il primo videogame a introdurre il concetto di barra di energia. Una cosa che ormai è nel DNA dei gamers, ma quando Xenon comparve sul mercato fu letteralmente una cosa rivoluzionaria. Cosa aveva in più Xenon 2, oltre ad una grafica presumibilmente migliore (e, diciamocela tutta, ancora oggi estremamente godibile)? Semplice: Xenon era uno dei classici sparatutto a scorrimento verticale. Xenon 2 era identico, ma lo schermo si poteva scorrere, mandando la navetta contro il bordo inferiore, all’indietro! Si, proprio all’indietro. Non fino a tornare all’inizio del livello, ma di certo abbastanza per poter colpire punti chiave dei livelli. O per spostarsi intorno al boss finale.

Ma, un videogioco non è tale se non si conosce la trama. Beh, i BB, i ragazzi più fuori di testa del panorma degli anni ’90, hanno pensato bene di non stressare il povero utente con trame, sottotrame, storie struggenti e baggianate varie. Hanno deciso semplicemente di non avere trama. Non dovete salvare il mondo dalla guerra atomica, non dovete distruggere i mostraggi per raggiungere il l’arma che potrà darvi la vittoria, non siete l’ultimo essere della vostra specie, niente. avete una navetta, avete le armi, e il vostro scopo è semplicemente radere al suolo quelle bestiacce. Puro, semplice, lineare.

Il gioco si dipana su 5 livelli, e a metà, circa di ogni livello e poi di nuovo alla fine, tutte le scorie lasciate dalle schifose bestiacce spaziali possono essere agevolmente spese presso il negozio del mercante, la figura più carismatica del gioco (nonchè l’unica :))


E’ o non è un simpaticone? I power up vanno da vite aggiuntive, a energia, a potenziamenti dell’arma, protesi che permettono di sparare anche in altre direzioni oltre che verso l’alto, fino al miticissimo power up totale globale: tutte le armi aggiuntive a disposizione, per 10 secondi 10. Praticamente inutile, ma dà una soddisfazione immensa.

La curva di apprendimento non è difficile. Il difficile è arrivare in fondo: Xenon 2 fu considerato uno dei giochi più difficili degli anni ’90.

Per finire questo post, non mi resta che darvi due link:

Link #1: Xenon 2: Megablast download

Link #2: DOSBox, una applicazioncina assolutamente indispensabile e assolutamente ottima per far girare i giochi che giravano sotto dos, su qualsiasi os (Mac, tutti i Windows, Linux, BeOS, FreeBSD, RISC OS, OS/2…)

Link #3: Ne approfitto per un upgrade… Prima il video divertente, un paio di minuti da guardarsi, se non altro per la parte finale in cui l’autore del video dice quante volte è morto per finire questo gioco…

… e dopo TUTTI i livelli di Xenon 2, in 10 minuti. Per ammissione dell’autore, c’è il cheat per l’immortalità e il video è accelerato, ma il consiglio è sempre di non usare cheat…🙂

…Dio, come mi è venuta voglia di giocare…

‘njoy!

-Miauz!

Pubblicato il gennaio 14, 2008 su Informatica, Retrogaming, Software. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 5 commenti.

  1. eh già…quelli erano i veri videogames…mi ricordo ancora quando avevo ancora il DOS come sistema operativo…Quelli erano bei tempi. Cmq dato che c’è il link per il download vedrò di rinfrescarmi la memoria sperando che giri sul mio OS

  2. Il link di DOSBox che ho messo contiene versioni per due o tre distro. In più volendo c’è il sorgente. Che sistema operativo usi?

  3. Posso consigliare un’altra grande hit di BB del lontano 1991: Magic Pockets. http://www.bitmap-brothers.co.uk/our-games/past/magic-pockets.htm

  4. Il fantastico Magic Pockets… Più che altro una saga, se non vado errato (forse mi confondo) ne avevan fatti tipo 5… Purtroppo non ho mai avuto occasione di perderci troppo tempo, per cui non credo di essere in grado di farne una recensione retrò… Cmq ricordo che fu un titolo veramente notevole. Grazie per la segnalazione🙂

  5. ho realizzato il remix della title-track di Xenon 2, se volete potete ascoltare la demo o acquistare il brano sul mio sito. Ciao!🙂 http://www.andreamilana.com

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: