Scacco Matto per Bobby Fischer

A 64 anni, si è spento uno dei più grandi campioni di scacchi di tutti i tempi, se non il più grande.

Fischer aveva un pessimo carattere, ma le sue partite erano sempre eccezionali. Un uomo che nonostante le tumultuose vicende che lo hanno accompagnato nella sua vita, rimarrà comunque nell’olimpo dei grandi degli scacchi.

Per rifarvi gli occhi:

Le migliori partite di Fischer

Tutte le partite

[UPDATE]

Come indicato nei commenti da Paperino, è curioso che Fischer sia morto a 64 anni. 64 come le caselle degli scacchi.
Ancora più curiosa è una cosa che veramente in pochi sanno. Elias Canetti pubblicò un romanzo, Auto da Fe, l’unico che abbia mai scritto: nel romanzo compare un personaggio di nome Fischerle (abbreviato in Fischer) che come Fischer vive solo per gli scacchi, come Fischer sogna di diventare ricchissimo con il gioco, e come Fischer di abitare in una casa ispirata al gioco, nonchè di pretendere cifre altissime per giocare..

La cosa curiosa è che questo romanzo è stato scritto nel 1935… Otto anni prima che bobby Fischer venisse alla luce (1943).

Pubblicato il gennaio 18, 2008 su Eventi, Scacchi, Sport. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 2 commenti.

  1. Morto a 64 anni. Mi verrebbe da pensare: una coincidenza? Questi numeri…

  2. Uh…. vero… Non ci avevo fatto caso… Il Re è arrivato in ultima casa…

    A tal proposito ricordo un’altra incredibile coincidenza, riguardo a Fischer… Faccio un paio di ricerche, e faccio un update globale🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: