[Amarcord] 02/02/2006 Panta Rei…

Quando ti cambia tutto, è come una fucilata: improvvisa e col botto.

**************************************************************

 

Beh, che dire… mi ritrovo qui a scrivere, quando fra qualche ora ho un esame… la mente vaga, la concentrazione e’ quella che e’, ma fra poco andro’ a ripassare qualcosina, un paoio di esercizi e via… Panta rei: tutto scorre. Scorre senza che ce ne rendiamo conto… se mi volto a guardare indietro, anche solo sei mesi fa, mai avrei pensato di essere qui a dare questo esame… Mai avrei immaginato che un amico mi dissipasse tutti i dubbi con poche semplici parole… "Perche’, visto che sei informatico per vocazione ma ingegnere per scelta, non passi ad Informatica?"… una domanda piazzata li’, quasi a battuta, una verita’ della quale non mi sono mai reso conto. E mi ritrovo con sei anni di fatiche, non solo mie, che passano di mano, e cambiano direzione. Se li rimpiango? No, ho imparato cose che altrimenti non avrei mai potuto imparare, ho faticato su una materia che non mi servira’ quasi a nulla, ma ho imparato. E niente mi puo’ levare questa conoscenza. Poi, certo, mi sarei dovuto decidere un paio di anni fa, ma meglio tardi che mai… ed ora sono qui, a dare un esame preparato in due settimane, a ringraziare i miei amici perche’ mi hanno aperto gli occhi, a ringraziare Zio Tom, che e’ sempre li’, che mi richiama sempre, a ringraziare Alba perche’ mi sopporta pure troppo, a ringraziare Antonella, che sta al gioco ogni volta che le diciamo che ha il serraglio di uomini in camera, Gabriella perche’ fa la panterona dagli occhi languidi ma e’ tanto carina, Domenico, per la frase che mi ha cambiato la vita, e tutti i miei amici con cui continua l’avventura della @system, e tutti quelli con cui nel bene e nel male continua l’avventura della mia vita… E fra poco ho il mio primo esame dei miei nuovi studi… Ho voglia di programmare… Ho voglia di scrivere codice fino alle 4 del mattino insieme a degli amici, di provare il codice, impazzire per trovare un errore, passare la notte programmando e mangiando patatine e bevendo birra, ho voglia di fare una pausa e guardarmi un cartone animato, ho voglia di compilare un programma mentre ascolto le sigle dei cartoni animati, ho voglia di staccare da lavoro e giocare a Pro Evolution Soccer con gli amici, andare a dormire alle 8 del mattino, svegliarmi a mezzogiorno, uscire e andare a giocare a calcetto alle 6 di sera, tornare a lavorare… Ho voglia di fare un lavoro che mi piace… studio per questo.

Pubblicato il dicembre 20, 2008 su Amarcord, Vita. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: