Archivi categoria: Eventi

26 Gennaio 2009 – Divento zio!

Beh, il titolo è autoesplicativo… Sono commosso e felice. Rachele è bellissima, e alla nascita (ore 23.52) pesava 4,01 Kg… praticamente un torello ^_^

Sono davvero felice, per mia sorella e per mia madre, e poi per me…

Prima di lasciarvi alle foto di rito, un paio di ringraziamenti:

Iaia, che anche se era a lavoro, ha trovato il tempo di un messaggino e sono certissimo che mi è sempre stata vicino, anche se distante fisicamente… Sei sempre un’amica speciale.

Sara (si, si, parlo proprio di te), che mi ha sopportato mentre facevo la telecronaca in presa diretta via sms…  Grazie di cuore, sei un tesoro.

Laurina, che anche se è andata a letto presto ha trovato il tmepo di farmi un po’ di coraggio… Oggi mi sbilancio e ti meriti un Forza Pisa!

E per ora basta…

Foto di rito:

Il bagnetto:

Bagnetto

Ancora a mollo (va pulita bene :)):

Bagnetto2

L’asciugatura:

Asciugatura

E infine la pesa (4010 grammi :D):

Pesatura

‘Njoy!

Miauz!

[Amarcord] 12/12/2005 Che Giornata…

Un seminario sulla crittografia quantistica. Ma la vera cifratura stava nel capire cosa dovevamo fare…

***************************************************************

A volte mi chiedo come si faccia a reggere… Ore 8.30, smonto da lavoro, ergo vado a casa, a sistemarmi un secondo, no? No. Alle 8.45, c’e’ da volantinare, abbiamo il seminario domani alle 16… Mondo disco! Come una fionda in facolta’, che mi aspetta il nostro "metronomo"… Pronto per volantinare, via! No. Ovviamente, i volantini erano ancora da stampare, giusto? Giusto. E la copisteria ancora chiusa, giusto? Giusto. Per cui si rimanda alle 13, giusto? Giusto. Wow. Due chiacchiere con la Alba, caffe’, che e’ sacro, Poi arriva Giovanni… Ovviamente il Presidance, com’e’ da aspettarsi, fra i suoi mille impegni, riesce ad avere duemila imprevisti… 🙂
Quindi rimaniamo io, Alba, il Manuntone nazionale, e il Panetta, che rapido coome un fulmine strappa un po’ ovunque i volantini vecchi, mi entra in frenesia, e finito di attaccare quelli nuovi, continua a staccare quelli vecchi… Un furia… Pausa sigaretta, cerca un pc libero, che piuttosto che sganciarti il posto, qui ti bombano le mutande, cerca Uccio che pero’ e’ a casa ad assistere il pc che ha drive ottico in vacanza su plutone, e slot di ram assolutamente di fuori… dalla sua sede, chiaro… il che implica che non c’e’ nessuno… Al che ad una certa ora incroci di nuovo la Alba, e com’e’ come non e’, fai un salto a mensa, tanto che e’ mezzogiorno e fra un’ora c’hai da volantinare. Chiaramente, come vuole la legge di Murphy, la nostra coda e’ l’ultima ad aprire, cosi’ che cominciamo a mangiare ad un’orario indecente, al qual punto spunta fuori un piccolo problemino… Dove si pranza con i relatori? Auguri di buon natale, ragazzi, sono ancora a cercare… E non e’ finita… se ho voglia e se non tradisco il segreto professionale, verrete aggiornati… prima o poi… 🙂

La Domenica Sportiva, La Vita, L’Universo, E Tutto Quanto

Di tutto un po’ in questo fine settimana…

Partiamo da Rossi, che a mondiale vinto si batte come un leone e fa un recupero pauroso da vero fenomeno, arrivando secondo dopo essere partito dalla quarta fila.

Buon quarto posto per il sempre stupefacente Jorge Lorenzo, che dimostra, dopo un duello all’ultimo respiro, che se non si fosse disintegrato le caviglie avrebbe potuto essere il terzo incomodo del duello Rossi-Stoner.

Passando al calcio, non posso che notare che l’Inter ha fatto un partitone, andando a vincere. A tal proposito, non ci si può che inchinare di fronte alla magia di mago karate-kid Ibra… Praticamente un ura-mawashigeri al pallone. Un colpo di karate in grado di segnare un gol…

Come nota a margine, da segnalare una gran prova di Adriano.

Cambiando completamente argomento, Fra un mese ci sarà Lucca Comics. una delle più famose rassegne di giochi e fumetti. Mi sono ritrovato, a causa di una serie di vicissitudini, a dare la mia disponibilità per una cosa che stiamo organizzando. La mia capa mi ha chiesto di non dire ancora nulla, ergo quando avrò l’ok, dirò.

Sempre legato ai giochi di ruolo, ho avuto l’occasione di recensire, per la Wyrd Edizioni, Di fare una recensione della novella 4° Edizione di Dungeons&Dragons, non so ancora bene dove la publbicheranno, se online o meno, ma è una bella cosa che lo abbiano chiesto a me. Quando e se uscirà, comunicherò. Bom, domenica ricca mi ci ficco. Vi lascio con il pensierino della sera:

Se sei il cattivo, e stai tenendo il buono sotto tiro, disarmato e alla tua mercè, e lui si butta improvvisamente a terra dopo aver guardato dietro di te, non perdere tempo a girarti. Buttati a terra anche tu. Subito.

‘Njoy!

– Miauz!

L’Olimpo Piatto.

Notizia ANSA:

(ANSA) – LONDRA, 31 AGO – Nessun tour mondiale per la fiamma olimpica in occasione delle Olimpiadi 2012 di Londra a differenza di quanto ha fatto la Cina. La Gran Bretagna si fara’ viaggiare il simbolo dei giochi solo nei patri confini, come ha segnalato Tessa Jowell, ministro per le Olimpiadi di Londra.

Ora, andiamo a vedere un attimo cosa rappresenta la bandiera olimpica, giusto per aver chiaro cosa rappresentano anche le olimpiadi:

Probabilmente il simbolo più noto sono i cinque cerchi della bandiera olimpica, che viene issata ad ogni edizione dei Giochi a partire dal 1920. Essa raffigura cinque anelli, di diverso colore, intrecciati in campo bianco. Gli anelli sono cinque come i continenti: Europa, Asia, Africa, America e Oceania. L’intreccio degli anelli rappresenta l’universalità dello spirito olimpico.

I colori scelti per i cinque cerchi sono (da sinistra a destra) blu, giallo, nero, verde e rosso. Insieme al bianco dello sfondo, questi colori erano presenti nelle bandiere di tutte le nazioni del mondo nel momento in cui furono scelti. La combinazione dei colori simboleggia quindi tutti i Paesi, mentre è da sfatare la credenza comune che il colore di ogni cerchio stia a rappresentare un determinato continente

Enfasi mia. Ora, le Olimpiadi sono o non sono una grande manifestazione sportiva che unisce tutto il mondo sotto l’egida dello sport? E allora, perchè diavolo non la fai girare per il mondo, quella torcia? Cos’è, la Gran Bretagna, solo perchè ospita (ospitare è un onore) una competizione che coinvolge tutto il mondo, si sente in diritto di non far uscire la torcia dai suoi confini? Alla faccia dello spirito olimpico. Credo che il barone de Coubertin si stia rivoltando nella tomba.

Il calcio: uno sport che… unisce?

Apprendo un episodio tragico dalla Gazzetta:

 

All’arrivo di Massimo Moratti, presidente dell’Inter, dalla folla si sono levati alcuni fischi. […] La contestazione più dura è stata indirizzata ad Adriano Galliani, accolto da fischi, insulti e il lancio di qualche bottiglietta. Il dirigente del Milan è stato scortato in chiesa dalle forze dell’ordine.

 

Dico io, ma gli idioti, nel mondo, non hanno mai niente da fare? Voglio dire è il funerale di un uomo che ha contribuito a creare il calcio, che ha fatto parte della storia del calcio fino a ieri. Cosa stracazzo c’entrano i fischi a chi va al uso funerale? Solo perchè ppresidenti di squadre avversarie? Ma andate a seppellirvi. Vivi, possibilmente.

Grazie, ragazzi…

Sia a quelli in arancione, che hanno mantenuto la promessa, sia ai nostri ragazzi, che hanno vinto contro la francia e contro le offese della romania. Menzione d’onore all’uomo partita di sempre…
Gigi Buffon

…che anche stasera ha levato dalla porta un pallone insidioso.

E naturlamente menzione di disonore alla Francia, nel momento in cui con uno degli italiani a terra, ha continuato a giocare. I mangiaformaggio non si smentiscono mai, facendo dell’antisportività un’icona.

E comunque, che se ne tornino a casa… Sia i romeni che i francesi.

Scacco Matto per Bobby Fischer

A 64 anni, si è spento uno dei più grandi campioni di scacchi di tutti i tempi, se non il più grande.

Fischer aveva un pessimo carattere, ma le sue partite erano sempre eccezionali. Un uomo che nonostante le tumultuose vicende che lo hanno accompagnato nella sua vita, rimarrà comunque nell’olimpo dei grandi degli scacchi.

Per rifarvi gli occhi:

Le migliori partite di Fischer

Tutte le partite

[UPDATE]

Come indicato nei commenti da Paperino, è curioso che Fischer sia morto a 64 anni. 64 come le caselle degli scacchi.
Ancora più curiosa è una cosa che veramente in pochi sanno. Elias Canetti pubblicò un romanzo, Auto da Fe, l’unico che abbia mai scritto: nel romanzo compare un personaggio di nome Fischerle (abbreviato in Fischer) che come Fischer vive solo per gli scacchi, come Fischer sogna di diventare ricchissimo con il gioco, e come Fischer di abitare in una casa ispirata al gioco, nonchè di pretendere cifre altissime per giocare..

La cosa curiosa è che questo romanzo è stato scritto nel 1935… Otto anni prima che bobby Fischer venisse alla luce (1943).

NSS 07 – Impressioni e commenti

Ordunque, mi capita che per casini vari ed eventuali non sia riuscito a postare prima. Ecco quindi il convegno Net&System Security 2007 dal punto di vista di uno degli organizzatori, nella fattispecie io. Dunque, per prima cosa stupisce un piccolo miracolo: i giorni prima il tempo non era stato il massimo, e la sera prima del convegno nuvoloni preoccupanti non lasciavano presagire nulla di buono. La mattina del convegno, invece, sole, che si è mantenuto per tutto il pomeriggio. Ancora un appunto: alla vigilia, abbiamo lavorato ocme matti per sistemare tutto, e la mattina del convegno mancava un sacco di roba da fare. Un altro piccolo miracolo: in meno di un’ora siamo riusciti a sistemare quasi tutto. Poi via alle danze. Il convegno è stato strano. Sembrava esserci meno gente delle altre volte, ma un calcolo approssimativo ha permesso di stimarne il numero intorno alle 700 persone, con un buon incremento rispetto agli anni passati. Gli incontri, i talk sono andati tutti bene, chi più chi meno, a parte forse una logorante sessione pomeridiana in auditorium, nella quale hanno esposto il proprio paper anche i vincitori del Call for Paper di quest’anno. Complimenti a tutti i miei amici, con i quali abbiamo fatto le capriole fino all’ultimo per riuscire a presentare un convegno all’altezza degli altri anni. Sono persone con le quali lavorare è sempre un’esperienza unica. Come nota personale, aggiungo che il talk che in fase pubblicitaria era stato il più criticato, e cioè il Vista kernel security, ha invece strappato per ben due volte gli applausi del pubblico, merito di un eccezionale Luca Sanson che può essere presentato al meglio solo da suo compagno di ufficio, e cioè Feliciano Intini (che con sommo dispiacere di entrambi, non è potuto venire). Cito questo piccolo evento nell’evento, perchè mentre volantinavamo e appendevamo i cartelloni ho sentito gente dire. “Mi fa sorridere accostare Vista e sicurezza”. Bene, spero che si siano rimangiati le parole. Ancora, i ringraziamenti doverosi, a tutti, ma in particolare (non perchè gli altri non lo meritino, ma perchè ne scorderei sicuramente qualcuno) a Matteo, che si dimostra ogni giorno un amico fantastico, ad Alba, perchè alla fine senza di lei è tutto un po’ più triste, e al Pelle e tutto il distaccamento di @home (+ Gentoo), perchè sono un gruppo di nerd dal cuore tenero 🙂

Ciò detto, spero di ricominciare a postare con maggior frequenza…

– miauz!

V Convegno Net&System Security

image

27 Novembre 2007, Palazzo dei Congressi di Pisa

@SystemGroup, progetto di collaborazione tra @System e BitFlow, organizza il 5° Convegno Net&System Security 2007, analisi e vulnerabilità dei sistemi informatici.
L’evento nasce con il preciso scopo di creare un momento d’incontro tra le aree che caratterizzano il mondo dell’Informatica (Ricerca, Università, Studenti, Mondo del Lavoro, Tecnici) in cui sia possibile specialmente il confronto sulla sicurezza informatica, approfondendo le tematiche attuali, ed esaminando le ultime tecnologie. Anche quest’anno abbiamo coinvolto importanti partners nella realizzazione dell’evento. Tema specifico di questo convegno sono le nuove frontiere dell’ “IT-Security”. I lavori occuperanno l’intera giornata durante la quale saranno approfonditi in modo particolare quegli aspetti che, nell’ultimo anno, si sono maggiormente imposti all’attenzione degli addetti ai lavori.
Aree tematiche:

  • NetworkSecurity

  • HoneyNet

  • Voip Security

  • Asterisk Security

  • Mobile Security

  • System Programming & OS Security

  • Virtualization

Anche quest’anno avrà luogo il Call For Paper aperto al mondo universitario, mondo della ricerca, aziende e specialisti del settore. Maggiori informazioni sono disponibili sulle pagine dedicate al concorso.

 

——————————————–

 

Dunque, il programma del convegno è disponibile nell’apposita pagina con il programma 😀

Forse è un po’ tardi per avvisare, ma avvisate lo stesso… 😉

Technorati tags: , , , , , , ,
, , , ,
, , , , , , , ,